In arrivo un Asteroide di oltre 210 metri: passaggio ravvicinato alle 08:53 italiane di Mercoledì 7 Marzo - esoterismo,filosofia,ricette del benessere,yoga,spiritualità,buddhismo,meditazione,benessere dell'anima,risveglio,alieni e fantasmi

Vai ai contenuti

Menu principale:

In arrivo un Asteroide di oltre 210 metri: passaggio ravvicinato alle 08:53 italiane di Mercoledì 7 Marzo

CURIOSITA'
In arrivo un Asteroide di oltre 210 metri:
passaggio ravvicinato alle 08:53 italiane di Mercoledì 7 Marzo


Un asteroide dal diametro di almeno 200 metri si prepara a salutare la Terra, ma senza rischi. Si chiama 2017 VR12 e alle 8,53 italiane del 7 marzo si troverà alla distanza minima di 1,4 milioni di chilometri, pari a quattro volte quella che separa il nostro pianeta dalla Luna. Lo rende noto l’astrofisico
Gianluca Masi
Un asteroide dal diametro di almeno 200 metri si prepara a salutare la Terra, ma senza rischi. Si chiama 2017 VR12 e alle 8,53 italiane del 7 marzo si troverà alla distanza minima di 1,4 milioni di chilometri, pari a quattro volte quella che separa il nostro pianeta dalla Luna. Lo rende noto l’astrofisico
Gianluca Masi Rispetto a quello transitato lo scorso 2 marzo, che in confronto sembrava un ‘sassolino’, questo avrà dimensioni ben piu’ grandi, “
per via del suo diametro, compreso tra i 210 e 470 metri, e passera’ a meno di quattro distanze lunari da noi precisa

Caratteristiche che fanno entrare 2017 VR12 a far parte della famiglia degli asteroidi potenzialmente pericolosi.
Questa comprende infatti gli asteroidi con diametro superiore a 150 metri e una distanza dalla Terra inferiore a 7,5 milioni di chilometri. “
Anche in questo caso, e’ bene ribadirlo, non c’e’ pero’ alcun rischio di collisione con la Terra aggiunge
. Chi volesse potra’ osservarlo con l’aiuto di telescopi amatoriali, proprio per via delle sue dimensioni e del suo passaggio ‘relativamente vicino’.

L’asteroide conclude

transitera’ tra le costellazioni dei Cani da caccia, della Vergine e della Chioma di Berenice, prima di spostarsi piu’ a Sud verso l’Idra
Tuttavia e’ possibile che la Luna, al suo ultimo quarto, interferisca un poco con l’osservazione








 
Copyright 2018. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu