Il risotto ai funghi porcini - esoterismo,filosofia,ricette del benessere,yoga,spiritualità,buddhismo,meditazione,benessere dell'anima,risveglio,alieni e fantasmi

Vai ai contenuti

Menu principale:

Il risotto ai funghi porcini

RICETTE E ALIMENTAZIONE

Il risotto ai funghi porcini è uno dei piatti più noti e saporiti da preparare con questo prodotto dei boschi, e qui trovate la ricetta per farlo alla perfezione, profumato e ricco di gusto. Il miglior risotto si prepara utilizzando i funghi porcini freschi o anche surgelati: per un gusto più intenso consigliamo di aggiungere anche dei funghi secchi (ovviamente porcini secchi). Se volete utilizzare dei funghi raccolti da voi stessi per questa ricetta ma non siete molto pratici di boschi e dintorni, fateli controllare da qualcuno più esperto per assicurarvi che non siano velenosi.
Ingredienti
Ingredienti Risotto ai funghi porcini per quattro persone
  • 320 gr di riso
  • 10 gr di funghi secchi (opzionali)
  • 40 gr di burro
  • un ciuffo di prezzemolo tritato
  • pepe nero macinato q.b.
  • 400 gr di funghi porcini freschi
  • una cipolla media
  • 3 cucchiai di olio d’oliva extra vergine
  • 1 litro di brodo di carne
  • sale q.b.
Ricetta e preparazione
Come fare il Risotto ai funghi porcini


Pulite i funghi eliminando la base terrosa dei gambi ed eventuali parti sciupate, poi ripassateli con una pezzuola umida.
Consiglio:
Evitate di immergere i funghi in acqua per lavarli perché rischiano di impregnarsi. Per eliminare completamente la terra potete utilizzare uno spazzolino da denti pulito, spazzolandoli in modo delicato.
Mettete in ammollo i funghi secchi in acqua tiepida.
Separate i gambi dei funghi dalle cappelle, tagliateli a pezzi, e quindi tritateli. Questa operazione può essere fatta sui funghi ancora surgelati senza problemi.
Mettete in un tegame 15 gr di burro, 1 cucchiaio di olio d’oliva e il trito dei gambi dei funghi. Fate rosolare il tutto per una decina di minuti a fuoco moderato.
Variante:
Per una preparazione più leggera e adatta anche agli intolleranti al lattosio evitate il burro e aggiungete un cucchiaio di olio di oliva in sostituzione.
Affettate le cappelle dei funghi.
Gettate le fette di fungo e i funghi secchi ammollati in precedenza nel tegame con il soffritto (tenete da parte l’acqua dell’ammollo dei funghi); salate e pepate leggermente, e portate a cottura, bagnando con poca acqua calda se necessario.
Pulite la cipolla, e tritatela finemente.
Unite l’acqua di ammollo dei funghi filtrata con cura al brodo e riscaldatelo.
Fate rosolare la cipolla tritata con 15 gr di burro e 2 cucchiai di olio d’oliva in un tegame capiente, poi gettate il riso e fatelo tostare a fuoco vivo, mescolando di continuo, per qualche minuto.
Bagnate il riso con un mestolo di brodo caldo, fate cuocere mescolando di tanto in tanto; quando il brodo sarà stato assorbito dal riso versatene un altro mestolo. Continuate in questo modo per circa 16 minuti.
Unite i funghi cotti in precedenza al riso.
Mescolate per amalgamare i funghi al riso unendo altro brodo caldo se necessario. Aggiustate di sale e pepe.
Unite il prezzemolo tritato, e mescolate ancora.
Spegnete il fuoco, incorporate altri 10 grammi di burro al risotto, mescolate, lasciate riposare un minuto e servite.
Variante: risotto ai funghi con il Bimby
Se siete fan del mitico robottino da cucina ecco qui le istruzioni per preparare questa ricetta con il nostro aiutante d’eccezione. Versate il prezzemolo all’interno del boccale: 3 secondi a velocità 7 e tenetelo da parte. Tritate la cipolla per 5 secondi a velocità 7. Unite l’olio e i funghi tagliati a pezzi e fate rosolare per 3 minuti a 100° a velocità 1 antiorario. Unite il riso e tostate per 3 minuti a 100° velocità 1 antiorario. Aggiungete il brodo, il sale e il pepe e cuocete per 13 minuti a 100° velocità 1 antiorario. A fine cottura mantecate con il burro e il prezzemolo tritato.
 
Copyright 2018. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu