DMT: la droga più illegale del pianeta, prodotta dal nostro corpo. - esoterismo,filosofia,ricette del benessere,yoga,spiritualità,buddhismo,meditazione,benessere dell'anima,risveglio,alieni e fantasmi

Vai ai contenuti

Menu principale:

DMT: la droga più illegale del pianeta, prodotta dal nostro corpo.

CURIOSITA'
DMT: la droga più illegale del pianeta, prodotta dal nostro corpo.


La dimetiltriptamina (DMT), è una triptamina endogena psichedelica, presente in molte piante e nel fluido cerebrospinaledegli esseri umani,
sintetizzata per la prima volta nel 1931 dal chimico Richard Manske.

La DMT è presente in alcune varietà di mimosa, acacia, virola, desmodium, graminacee della specie phalaris,anadenanthera e molte altre piante. L’estrazione è possibile con alcuni solventi quali alcool, gasolio, esano oppure perdistillazione. Nel bacino amazzonico alcuni popoli tribali hanno una tradizione di uso di piante contenenti DMT (utilizzando lalinfa degli alberi virola, parente della noce moscata, o i semi macinati e tostati di Anadenanthera peregrina, un enorme albero della famiglia delle Leguminose).

Effetti
Aumento della pressione sanguigna e del battito cardiaco, dilatazione delle pupille. L’immergersi in mondi molto bizzarri, la separazione di corpo e mente, la dissoluzione dell’io e una sensazione di unione con il tutto sono la regola; esperienze di stati pre-morte sono pure frequenti. Dopo circa 10 minuti il senso di ebbrezza comincia a ridursi, riecheggiando piacevolmente ancora per circa 30-60 minuti.
Inizio degli effetti: fumato dopo un paio di secondi.
Rischi ed effetti collaterali

Il DMT sembra essere appropriato durante le meditazioni rituali, ma non come droga da party!
Provoca spesso perdite di autocontrollo, nonché nausea e vomito. Altri effetti collaterali sono l’aumento della frequenza cardiaca, un leggero acceleramento della respirazione, un aumento della pressione sanguigna, la dilatazione delle pupille, un aumento della salivazione, tremito, agitazione e mal di testa, come pure disturbi motori.
I pericoli del DMT sono soprattutto di natura psichica. Stati di angoscia e brutti trip sono possibili. Il forte cambiamento di percezione e la dissoluzione dell’identità personale possono essere vissuti in modo traumatico da alcuni consumatori.
Sono possibili disturbi permanenti della percezione di sé e della realtà. Eventuali psicosi latenti (preesistenti ma nascoste) possono riaffiorare.
 
Copyright 2018. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu