Come riconoscersi in 22 sintomi del Risveglio Spirituale - esoterismo,filosofia,ricette del benessere,yoga,spiritualità,buddhismo,meditazione,benessere dell'anima,risveglio,alieni e fantasmi

Vai ai contenuti

Menu principale:

Come riconoscersi in 22 sintomi del Risveglio Spirituale

BUDDHISMO
Come riconoscersi in 22 sintomi del Risveglio Spirituale
Il Risveglio Spirituale è un viaggio evolutivo interiore alla scoperta della Forza Divina che è dentro di noi. Ha inizio quando l’Anima o Sé Superiore, fino a quel momento in sonnecchiante attesa, pervade con la sua energia/coscienza i veicoli di coscienza umana inferiori quali l’Ego e la mente, e prosegue poi con un lungo processo di trasmutazione di energia e di elevazione in consapevolezza.
La durata di questo processo varia da alcuni anni fino a diversi cicli reincarnativi, ed è normalmente inversamente proporzionale allo stato vibratorio dell’Anima, al suo grado di autocoscienza e/o alla sua età[1]. Tanto più un’anima è energeticamente radiante ed autocosciente, tanto maggiore sarà la velocità di trasmutazione del karma.
Prima dell’entrata in manifestazione dell’Anima, il baricentro di coscienza dell’essere umano risiede normalmente a livello emozionale, mentale inferiore e/o egoico. C’è una completa identificazione della Scintilla Divina con queste gamme inferiori coscienza, tanto che l’Anima crede di essere i propri pensieri, le proprie emozioni, il proprio corpo fisico. Durante l’incarnazione, il velo dell’oblio ha fatto perdere all’Eterno Pellegrino la percezione di Sé come entità e identità autonoma.
Dal momento dell’afflusso della coscienza animica nei corpi sottili inferiori, la coscienza viene attratta verso lentamente verso l’Alto: l’essere umano attraversa una vera e propria crisi di identità e comincia a percepire che potrebbe non essere ciò che ha sempre creduto di essere, ma che dentro, in profondità, nel cuore, ci sia qualcosa di più da esplorare, cogliere ed integrare.
Il risultante spostamento di coscienza può essere accompagnato da numerose domande esistenziali e da numerosi sintomi di risveglio che si manifestano come sconvolgimenti fisici e/o psicologici. Il risveglio spirituale può essere un’esperienza abbastanza traumatica se si pensa che in quel momento si realizza che il mondo fisico materiale della 3D non è reale come lo abbiamo sempre creduto essere.
Non appena l’essere umano entra nel processo, mente e corpo cominciano a tornare allo stato di vera coscienza spirituale di veglia, dal quale ci sembrerà di aver sempre vissuto da “addormentati”. Il processo di risveglio individuale implica rimuovere i blocchi emotivi, eliminare il karma, fronteggiare le paure e purificare la negatività. Può variare molto da persona a persona: alcuni manifestano intensi sintomi di carattere fisico, mentre altri vivono i sintomi prevalentemente a livello psicologico ed emotivo.
Il risveglio spirituale è la cosa più preziosa e meravigliosa che un essere umano possa mai sperimentare. Nonostante possa causare notevole confusione esistenziale, possa rivoltare la vita come un calzino e costringa ad attraversare il proprio inferno personale, esso è e sempre sarà un processo assolutamente evolutivo per l’elevazione della coscienza. Per poter ascendere alla quinta dimensione l’essere umano deve risvegliarsi spiritualmente e diventare un essere pienamente cosciente e spiritualmente responsabile.
Domande tipiche sul sentiero del risveglio
Coloro che attraversano la fase del risveglio si mettono alla vaga ricerca della “Verità” (a volte senza sapere neanche di preciso cosa sia né dove trovarla…) e spesso si coinvolgono in profonde e solitarie riflessioni esistenziali che assumono la forma tipica delle seguenti domande:
  • Perchè sono qui?
  • Qual’è il senso della vita?
  • Che cosa sono destinato a fare?
  • Dove sto andando?
  • Ti senti come se avessi bisogno di risposte, ma non sei sicuro di quali siano le domande?
  • Ti senti come se venissi guidato a fare qualcosa nella tua vita, ma non sei sicuro di cosa?
  • Pensi che la tua vita non abbia un senso, vorresti essere felice, ma non sai come?
  • Ti senti come se nonostante tutto il successo materiale, manchi ancora qualcosa nella tua vita?
  • Ti senti come se ci fosse un conflitto interno, tra il tuo ego/mente e il tuo Sé Superiore?
  • Ti capita di provare, ansia, frustrazione o depressione, senza alcun apparente motivo?
  • Ti senti come se tutto stia cambiando, e stai ora mettendo in discussione i tuoi sistemi di credenze?
  • Ti senti insoddisfatto o stai mettendo in discussione le tue attuali credenze religiose e filosofiche?
  • Ti sei mai fatto l’antica domanda “deve esserci qualcosa di più nella vita che solo questo”?
Se anche voi vi siete posti una o più di queste domande, avete forse fatto uno dei passi più importanti nel vostro processo di risveglio. State ora iniziando un’espansione di coscienza che vi porterà verso una maggiore consapevolezza.
Quando il processo di risveglio comincia è di solito accompagnato da un’opprimente sensazione di insoddisfazione, frustrazione e disperazione che vi sta dicendo di non concentrarvi più sulle attività mondane ma che è giunto il tempo per voi di passare dalla materialità alla spiritualità.
Molti cambiamenti significativi cominciano ad accadere internamente: le relazioni, la carriera, il lavoro, la casa e i possedimenti diventano meno importanti, spesso confondendo la persona che si sta risvegliando, che teme di aver perso la ragione.
Quando il nostro Sè Superiore spirituale ci stimola a diventare una persona nuova, cominciamo a lasciar andare i nostri vecchi concetti 3D e ci mettiamo a cercare la Saggezza, il Potere e l’Amore che sono dentro di noi.
Sintomi del risveglio spirituale
Come risultato di processo di risveglio, gli intensi cambiamenti in atto manifestano una sintomatologia tipica a tutti i livelli dei corpi multidimensionali. Questi cambiamenti e sintomi di carattere fisico, emotivo, mentale e spirituale sono chiamati Sintomi del Risveglio.
In questi casi, se si fa ricorso a medici, ospedali o psicologi, di solito quello che ci si sente dire è che non c’è nulla che non vada, che non c’è niente di sbagliato o di anormale. Molti di questi sintomi sono solo temporanei, sono semplicemente indicatori di cambiamenti psicologici che stanno avvenendo a causa del l’imminente Cambio d’Era e del processo di Ascensione. Vediamone alcuni.
1. Dare un significato alla nostra vita. Sentiamo nascere in noi il desiderio di dare uno scopo alla nostra vita, di ri-trovare la nostra connessione spirituale e di avere maggiori rivelazioni. Il mondo materiale non è più in grado di soddisfare questi nuovi desideri, e inizia quindi la nostra ricerca di conoscenza spirituale e di saggezza.
2. Dolori muscolari, in particolare nelle aree del collo, delle spalle e della schiena. Questo è il risultato di alcuni cambiamenti energetici molto intensi che si stanno verificando nel nostro DNA.
3. Sentimenti di profonda tristezza interiore senza un motivo apparente. Significa che stiamo rilasciando il nostro passato (relativo a questa vita e a quelle precedenti) e questo ci causa una sensazione di tristezza. È una sensazione simile a quella che si prova quando si deve traslocare da una casa dove si è vissuto per molti anni. Per quanto desideriate spostarvi nella nuova casa, provate comunque tristezza nel lasciarvi alle spalle i ricordi, l’energia e le esperienze vissute nella vecchia casa.
4. Attività alla sommità della testa. Potremmo provare sensazioni di formicolio, prurito o strisciamento lungo il cuoio capelluto. Sentiamo un’energia che vibra nella parte superiore della testa e/o che si riversa dentro di noi. Si tratta del chakra della corona che si sta aprendo.
5. Rilascio di ondate di emozioni. Piangere senza un motivo apparente. È buono e salutare lasciare sgorgare liberamente le lacrime, senza cercare di sopprimerle. Questo aiuta a rilasciare la vecchia energia bloccata al vostro interno. Si tratta di un completo rilascio delle vecchie zavorre.
6. Improvvisi cambiamenti nel lavoro o nella carriera. Questo è un sintomo molto comune. Nel momento in cui cambiamo, anche le cose intorno a noi cambiano. Nasce al nostro interno una specie di profondo desiderio di aiutare e di servire gli altri. Nasce la sensazione che, d’ora in poi, il nostro lavoro o la nostra carriera “perfetta” possa avere a che fare con un qualche tipo di servizio spirituale. Molti cominciano a lavorare nel campo della guarigione o cominciano a cercare un lavoro con uno scopo elevato.
7. Allontanamento dalle relazioni familiari. Siamo connessi alla nostra famiglia biologica per mezzo del vecchio karma. Quando portiamo questo karma all’esaurimento e ci emancipiamo dal ciclo karmico, i legami con le vecchie relazioni vengono sciolti. Ci sembrerà come se ci stessimo allontanando dalla nostra famiglia e dai nostri amici. Potrà succederci inoltre di sviluppare nuove relazioni e amicizie sulla base della nuova energia che stiamo irradiando.
8. Cicli o ritmi di sonno insoliti o mutati. Il gran lavoro interiore che avviene dentro di noi è spesso causa di inquieti risvegli notturni e di irregolarità nel ciclo del sonno. Non preoccupatevi, se non riuscite a riaddormentarvi, alzatevi e fate qualcosa, meditate, leggete o scrivete. Adattatatevi al nuovo ritmo.
9. Sogni vividi o inusuali. Potrebbero includere sogni di guerre e di battaglie, sogni di inseguimenti o di vecchi mostri. Stiamo letteralmente liberando la nostra vecchia energia, e spesso le energie del passato sono simbolizzate da guerre, fughe da mostri o da ombre.
10. Disturbi fisici insoliti. Potremmo a volte sentirci con la testa fra le nuvole e poco radicati a terra. Possono comparire insoliti mal di testa che non passeranno con i normali antidolorifici, strani mal di schiena, dolori al collo, sintomi influenzali, problemi digestivi senza motivo, crampi e spasmi muscolari, riduzioni della libido sessuale e una maggiore consapevolezza del battito cardiaco.
11. Cambiamenti di peso. Aumento o perdita di peso insoliti. Spesso acquistiamo peso perché stiamo sopprimendo le nostre paure, e queste vengono in superficie per essere rilasciate. Possiamo anche perdere peso perchè rilasciamo molti dei nostri vecchi problemi emotivi e iniziamo a vibrare ad una frequenza più alta.
12. Cambiare abitudini alimentari. Strane voglie e scelte alimentari. Alcune persone possono mangiare di più e altre di meno.
13. Intolleranze alimentari. Possiamo diventare allergici a particolari cibi e all’alcool, perfino se questi facevano parte della nostra dieta abituale. Quando cresciamo dal punto di vista spirituale, alziamo il livello di frequenza dei nostri corpi e questo ci stimola a diventare molto più sensibili a tutto ciò che ci circonda. I nostri corpi diventano meno tolleranti alle tossine e potrebbero farci sentire il bisogno di bere di più e di assumere cibi più puri e leggeri, come i cibi vegetariani o biologici.
14. Sensi amplificati. Aumento della sensibilità dei cinque sensi. Potremmo cominciare a vedere diverse forme e contorni, colori, aure o anche le luci biancastre intorno a persone o cose (è la visione eterica che si sta sviluppando). Potremmo udire strani rumori nelle orecchie, come suoni amplificati, sibili o ronzii. Migliorano l’olfatto, il tatto e il gusto.
15. Liberazione dai modelli restrittivi. Nasce il desiderio di liberarsi da ogni restrizione, che potremmo identificare nel posto di lavoro, nelle persone o nelle situazioni abituali. Sentiamo il bisogno di trovare noi stessi e lo scopo della nostra vita. Abbiamo il desiderio di liberarci delle cose e delle persone che non ci servono più.
16. Aumento del dialogo interno. Sempre più spesso ci ritroviamo a parlare con noi stessi. Ci rendiamo conto che un nuovo livello di comunicazione intrapersonale sta prendendo piede nel nostro essere. Non stiamo diventando pazzi, ci stiamo solo spostando nella nuova energia.
17. Eventi catalizzatori. Anche questo è un sintomo molto comune. Spesso il risveglio inizia in conseguenza ad un brusco stimolo scatenante, un qualche tipo di evento che ci cambia la vita, come ad esempio una lutto, un divorzio, una malattia, un cambio di lavoro, la perdita della casa. Una specie di catastrofe che altera o modifica il nostro stile di vita, che ci fa rallentare, semplificare o riesaminare ciò che siamo e ciò che è la vita. Sono forze che non si possono ignorare.
18. Voglia di solitudine. Anche quando siamo in compagnia di altre persone potremmo sentirci soli e lontani dagli altri. Potremmo sentire il desiderio di allontanarci da gruppi e folle di persone. Stiamo percorrendo un sentiero sacro e solitario. Per quanto i sentimenti di solitudine possano causarci ansietà, risulta difficile relazionarci con gli altri in questo momento.
19. Perdita di passione o di desiderio sessuale. Ci si può sentire totalmente privi di passione, con poco o nessun desiderio sessuale. Questo va bene, ed è solo una parte del processo. Accettate questo momento di pausa. Non combattetelo.
20. Aumento della capacità intuitive. Mentre ci spostiamo in stati superiori di coscienza le nostre capacità innate aumentano immediatamente. Cominciamo ad avere una comprensione più profonda, una maggior sensibilità e una maggior consapevolezza. Il velo tra le dimensioni diventa più sottile. Intensifichiamo la comunicazione con il nostro Sè Superiore, con le guide spirituali e con altri esseri divini. Siamo in grado di esprimere o canalizzare più informazioni in forma di testi, disegni, idee, ecc.
21. Una profonda nostalgia di Casa. Fra tutti i sintomi, questo è forse il più difficile e impegnativo. Possiamo provare un desiderio profondo e travolgente di lasciare il pianeta e di ritornare a Casa. Questo non è un sentimento “suicida”. Non è causato da rabbia o da frustrazione. Non vogliamo farne un dramma nè causare problemi a noi stessi o ad altre persone. C’è una parte silenziosa di noi che vuole andare a casa. La causa principale di tutto ciò è molto semplice. Abbiamo completato i cicli karmici. Abbiamo portato a termine il contratto con questa vita. Siamo pronti a cominciare una nuova vita, mentre ci troviamo ancora in questo corpo fisico. Durante questo processo di transizione, abbiamo un ricordo interiore di quello che significa essere dall’altra parte. Siete pronti ad imbarcarvi per un altro viaggio qui sul pianeta Terra? Siete pronti ad affrontare le sfide che lo spostamento nella nuova energia comporta? Anche se il vostro viaggio può essere a volte buio e solitario, ricordatevi che non siete mai soli.
22. Senso di unità. Comprendiamo la nostra connessione con ogni altra persona e l’integrità dell’esperienza. Diventiamo inondati di compassione e amore incondizionato per tutta la vita. Sperimentiamo la “coscienza unitaria” e l’unità della vita intera.
Sintomi dell’Ascensione

Dopo la pagina Sintomi del risveglio spirituale, eccovi la pagina con i Sintomi dell’Ascensione. Qual’è la differenza? La prima riguarda un cambiamento nella coscienza individuale in seguito all’emergere del Sè Superiore o Anima, dovuto a fattori karmici ed evolutivi individuali; la seconda, cioè questa, riguarda i diversi modi in cui l’Ascensione planetaria viene recepita, assorbita e vissuta a livello delCorpo di Luce individuale.
Dal punto di vista dell’Anima, il risveglio spirituale è un fattore prevalentemente endogeno; questi sintomi dell’Ascensione sono invece dovuti ad un fattore prevalentemente esogeno, cioè dal rapporto che si instaura fra la mutazione energetica globale e il modo in cui questa influenza la vita delle coscienze che sono immerse nel campo globale durante la sua trasmutazione energetica.
La modalità e la velocità con cui i cambiamenti esterni sono recepiti dipende dal livello evolutivo individuale e questi due fattori (quello endogeno e quello esogeno) sono mutuamente correlati in un circolo virtuoso: infatti, da un lato, molti risvegli individuali stanno avvenendo sull’onda del cambiamento vibrazionale globale; dall’altro, i risvegli di massa contribuiscono a loro volta ad ancorare maggiormente l’energia in continuo aumento sulla Terra.

I sintomi dell’Ascensione
(o sintomi del Corpo di Luce) sono le manifestazioni dei cambiamenti energetici che si stanno verificando nei nostri corpi mentre assorbiamo sempre più Luce spirituale all’interno del nostro Essere, a causa della trasformazione del campo energetico della Terra.
Il rapido intensificarsi delle frequenze di Luce sta creando cambiamenti alchemici all’interno delle strutture biologiche esistenti e sta velocemente modificando le basi materiche su cui si fondano il nostro Pianeta, il corpo umano, la nostra coscienza e il DNA. Questa infusione di Luce sta creando un processo di purificazione su larga scala che interessa e coivolge tutto e tutti.
Quando noi esseri umani assorbiamo più Luce diventiamo meno densi e, nella nostra biologia, le attuali strutture molecolari a base di carbonio cominciano a trasmutare e a riorganizzarsi in strutture cristalline. Questo ci permette di accedere a dimensioni superiori della Creazione ed in particolare alla quinta dimensione, meta del viaggio evolutivo tuttora in corso.
Quando la luce penetra nei nostri corpi, si diffonde a livello cellulare catalizzando un processo di guarigione e purificazione: i tessuti sono indotti a rilasciare i vecchi modelli energetici, le credenze obsolete e tutti i concetti esistenti della 3D basati sulla paura. Mentre queste vecchie energie vengono rilasciate potrebbero verificarsi sofferenze, dolori, sentimenti o ricordi che affiorano alla nostra coscienza.
Molte persone stanno manifestando gli intensi cambiamenti in atto attraverso una vasta sintomatologia estesa su tutti i livelli dei loro corpi multidimensionali. Questi cambiamenti energetici stanno portando ilCorpo di Luce in manifestazione radiante: le ripercussioni fisiche, emotive e mentali che derivano da queste mutazioni spirituali supercoscienti vengono chiamati appunto Sintomi del Corpo di Luce o Sintomi dell’Ascensione.
Alcuni sintomi del Corpo di Luce vanno e vengono rapidamente, altri sono invece più persistenti. Mentre la genetica dei nostri corpi si modifica, sperimentiamo un cambiamento nelle nostre strutture cellulari e molecolari: talora potranno insorgere nuovi e strani sintomi (a volte persino rapidamente o inaspettatamente), talora potranno invece ricomparire vecchi sintomi che avevamo ritenuto ormai passati e superati. Niente paura! Il nostro corpo li aveva memorizzati ed ora, manifestando il sintomo, li sta rilasciando definitivamente[*].
[*] Questo è uno dei motivi del fallimento della medicina sintomatica, cioè quella medicina che considera un sintomo equivalente ad una malattia, ed opera terapeuticamente con il fine di reprimerlo o rimuoverlo. Molti dei sintomi del corpo di luce sono invece sintomi di unaprofonda guarigione dell’essere, che vanno portati alla luce, ascoltati ed interpretati seconda una visione olistica.
Come riconoscere i sintomi dell’Ascensione
Non ci sono test medici o misure definitive che ci permettano di sapere quando una nostra malattia o disturbo è classificabile come un sintomo dell’ascensione. Se manifestate sintomi fisici insoliti che sono allarmanti, invalidanti o che vi fanno preoccupare, è importante consultarsi con il proprio medico prima di cercare un’alternativa o un consiglio olistico.
Aspettatevi anche la possibilità che, dopo una visita di controllo, il vostro medico possa non trovare nulla di strano. Tutti gli esami potranno risultare normali, e anche dopo la richiesta di ulteriori pareri la medicina ortodossa potrebbe insistere nell’evidenza che tutto vada bene. Il nostro attuale sistema medico di 3D incontra oggi delle comprensibili difficoltà nel gestire questi strani sintomi, perchè essi vanno necessariamente inquadrati in un contesto molto più ampio che difficilmente sarà conosciuto e riconosciuto diffusamente a livello medico-scientifico in tempi brevi.
Viceversa, anche nel caso in cui il vostro disturbo fosse diagnosticato come patologia, gli effetti della Luce spirituale in espansione giocano comunque un ruolo chiave nella manifestazione dei sintomi, in qualità di con-cause. È estremamente importante prestare sempre attenzione alla vostra guida interiore e ricordarsi che, se state leggendo queste informazioni, è possibile che stiate già vivendo un’esperienza sintomatica nel vostro corpo di luce.
Anche se l’esperienza di vivificazione del proprio corpo di luce è unica per ogni persona, proviamo ad elencare i sintomi dell’ascensione più comuni.
Quali sono i sintomi comuni dell’ascensione

Fisici
• Disturbi da virus;
• Disturbi alle vie respiratorie, senso di oppressione nei polmoni;
• Asma o sintomi influenzali;
• Febbre da fieno, raffreddore, naso che cola, eccessivi starnuti;
• Cambiamenti del sistema immunitario e linfatico;
• Cambiamenti delle abitudini alimentari;
• Battito cardiaco irregolare – palpitazioni;
• Formicolio nella parte superiore della testa;
• Pressione sanguigna instabile – alta o bassa;
• Problemi o irritazioni alla pelle;
• Infiammazione o dolori delle ossa e delle articolazioni;
• Stanchezza intensa e brevi periodi di debolezza;
• Disturbi allo stomaco e problemi digestivi;
• Diarrea improvvisa per nessun motivo apparente;
• Vertigini, problemi di coordinazione e di equilibrio;
• Orecchie che fischiano, elevata sensibilità al rumore;
• Dolori alla schiena, al collo e alla colonna vertebrale;
• Sudorazioni notturne o diurne;
• Carenza circolatoria, perdita di forza muscolare;
• Squilibri ghiandolari;
• Formicolio a braccia, mani, gambe e piedi;
• Problemi temporanei  della vista.
Mentali
• Mal di testa o emicranie;
• Tutti i tipi di depressione;
• Perdita di memoria a breve termine;
• Intensa paura della morte;
• Sogni vividi, incubi;
• Intensa paura della separazione e della perdita;
• Paura ossessiva di persecuzione e tradimento;
• Strani cicli di sonno (in particolare insonnia o lo svegliarsi troppo presto la mattina).
Emotivi
• Cambiamenti ormonali;
• Ipersensibilità emotiva;
• Instabilità emotiva (in particolare sbalzi d’umore incontrollati);
• Improvvisi, inspiegabili ed esagerati attacchi di rabbia, dolore e ansia;
Spirituali
• Insoddisfazione della vostra vita attuale;
• Sogni o visioni delle vite passate che possono disturbarvi o essere inquietanti;
• Risvegli improvvisi, spesso opprimenti o spaventosi;
• Improvvisi insight ed intuizioni di saggezza e conoscenza;
• Improvvisa incapacità a proseguire nella vostra vita allo stesso modo di prima;
• Iniziazioni (esperienze di vita difficili) che si presentano come lezioni di vita;
• Senso di urgenza nel capire chi siete veramente e nell’iniziare a vivere tale verità;
• Sensazione di non appartenenza a questo posto sulla Terra o con le persone intorno a te!
Alcuni dei sintomi sopra elencati possono essere indicatori di gravi malattie o disturbi, quindi siete pregati di consultare il vostro medico di fiducia prima di escludere la normale eziologia.
GUARDA IL VIDEO
 
Cerca
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu